UMA.RGCA

Accesso

Beneficiario: Username: "BNF-" + codice fiscale;
Distributore: Username: "DIS-" + codice fiscale;
Ente esterno: Username: "ETE-" + codice fiscale;
CAA: "CAA-" + codice fiscale;

Benvenuti nel portale

Finalità del portale

Attraverso il portale regionale UMA.RGCA gli interessati richiedono ed ottengono l'assegnazione dei quantitativi di gasolio e benzina ad accisa ridotta da impiegare nei lavori agricoli. Le richieste possono essere presentate  accedendo al sito direttamente con le proprie credenziali o per il tramite di Centri di Assistenza Agricola autorizzati. 

I quantitativi assegnati verranno prelevati direttamente presso i depositi commerciali autorizzati, che registrano gli scarichi accedendo anch'essi al portale.

Beneficiari

  • Aziende agricole iscritte nel registro delle imprese
  • Cooperative parimenti iscritte nel registro delle imprese
  • Aziende agricole delle Istituzioni pubbliche
  • Consorzi di bonifica e di irrigazione
  • Imprese Agromeccaniche iscritte nel registro delle imprese

Requisiti per accedere al beneficio

  • Iscrizione nel registro delle Imprese Agricole della Camera di Commercio per l'esecizio di attività agricole e partita IVA
  • Possesso o conduzione di terreno agricolo risultante dal fascicolo aziendale (SIAN)
  • Disponibilità parco macchine adeguato alle lavorazioni eseguibili

 

 

 

In evidenza

10/10/2018 - UMA2019 - incontro CAA/OOPP

Il giorno 24 ottobre alle ore 9.30 si terrà al Centro Direzionale ISA6 - sala piano terra - un incontro informativo rivolto a tutti i CAA e le Organizzazioni che intendono operare sul sistema UMARGCA per il 2019. L'incontro è finalizzato a  fornire per tempo a tutti i soggetti coinvolti  informazioni sulle principali novità informatiche  e amministrative e sulle possibili criticità da affrontare.

Gli operatori dei CAA/OOPP e gli uffici istruttori sono invitati a partecipare.

01/10/2018 - Richieste serre e allevamenti post 30 giugno

Dopo il 30 giugno, fermi restando i quantitativi già assegnati, per serre e allevamenti caricati ex novo è possibile richiedere:

per riscaldamento serre: max 3 mesi (fiori, vivai, basilico, fungaie) o 1 mese (ortaggi,fiori a basssa esigenza termica e altre colture a bassa esigenza)

per allevamenti: quota in dodcesimi dei quantitativi tabellari ridotti del 23%, relativa ai mesi residui (es. ottobre 3/12)

Le richieste superiori a tali limiti saranno rigettate per consentire la ripresentazione con corretta formulazione.

16/07/2018 - Attivate riduzioni colture permanenti post 30 giugno

Dopo il 30 giugno i quantitativi richiesti e da assegnare possono riguardare solo colture e lavori ancora da effetture*: è stata attivata sul programma una prima configurazione dei periodi che comporta riduzioni automatiche sulle colture permanenti. Tale configurazione potrà essere oggetto di rimodulazioni a seguito di motivate osservazioni. Si invitano quindi tutti gli utilizzatori ad un'attenta verifica dei quantitativi.

* lo prevede la circolare Agenzia delle Dogane  49/D 2002  https://www.adm.gov.it/portale/dogane/operatore/accise/circolari-determinazioni-e-note/2002:

"Con riferimento al comma 3, ... nell’ipotesi in cui vengano presentate richieste oltre il previsto termine del 30 giugno, l’ufficio regionale potrà procedere alla determinazione dei quantitativi dei prodotti da ammettere all’impiego agevolato unicamente per le lavorazioni ancora effettuabili al momento della presentazione delle richieste,.... Analoghe modalità saranno seguite rispetto alle nuove ditte costituite successivamente al 30 giugno di ciascun anno che chiedono di fruire del beneficio."

02/07/2018 - Fatture e DAS - registrazione
La registrazione dello scarico da partre del deposito può avvenire riportando il numero e la data del documento di trasporto in luogo della fattura, come giàchiarito nell'incontro con l'Agenzia delle Dogane del 14-02-2018
29/06/2018 - URGENTE: Scadenza 30 giugno
Elenco complessivo aggiornato al 29/06/2018 degli utenti ancora  "inadempienti" all'obbligo di cui all'art. 6 comma 6 del DM 454/2001: è necessario provvedere al più presto alla rendicontazione.
30/05/2018 - Controlli 2017 - documenti
14/02/2018 - Incontro Ag Dogane e depositi 14-02-2018

Leggi sintesi operativa 14-2-2018

  1. Il “libretto di controllo” è dematerializzato ma è possibile stampare un pdf
  2. Si devono registrare gli scarichi all’effettuazione della fornitura e comunque entro il giorno successivo
  3. Tutti gli adempimenti UMA devono essere conclusi entro la fine dell’anno solare
  4. E’ ancora possibile per il beneficiario (agricoltore)  la conferma degli scarichi 2017
  5. Solo per l’avvio 2018 è consentito al beneficiario  di inserire manualmente scarichi
  6. La registrazione dello scarico può avvenire riportando il numero e la data del documento di trasporto in luogo della fattura
  7. La verifica dei depositi è di competenza dell’Agenzia delle Dogane e della Guardia di Finanza che hanno ora totale visibilità di tutti i dati registrati nel sistema UMARGCA
  8. I depositi hanno la possibilità di correggere numero e data di fattura/DDT, segnalare altri errori a umacampania@regione.campania.it  allegando copia della fattura e del registro carico/scarico
03/01/2018 - Modelli per antimafia assegnazioni >200.000 litri
30/08/2017 - Tabelle ettarocoltura DM 30/12/2015
30/08/2017 - configurazioni maggiorazioni
Il sito web utilizza i cookieSe sei d'accordo prosegui con la navigazione